Gli stormi nel cielo

Gli stormi nel cielo

romanzo

Marinella Galletti 

 

MEF - MAREMMI EDITORI FIRENZE LIBRI, 2011

 

in copertina

Nella notte, il dì  di Marinella Galletti

foto Stefano Ghelfi, Cento

 

Opera finalista al Premio Letterario Città di Forli per il Romanzo Inedito (2008), riceve menzione di merito al Premio L’ AUTORE (2009).

Edito in collaborazione con l' Assessorato alla Cultura del Comune di Cento

recensioni

... Le pagine si rincorrono nella discesa terribile nel mondo della droga. Lungi dall’ essere un compiacimento di situazioni realistiche, sono un meccanismo per raccontarci l’inferno e, nonostante il realismo, l’ elemento simbolico continua a fare capitolino in questo racconto...(Roberto Roda)

 

...La scrittrice ha saputo calarsi nella psicologia del protagonista in un romanzo diviso in cinquantaquattro (in lettere) capitoli con uno stile rapido, a volte di una sensibilità simbolica e linguistica: ‘La città si fonde con gli individui, creando nuova scenografia viaggiante’ (cap. 46). La droga: per sfidare la vita? (cap. 34). È questo il punto: il rapporto tra l’io e l’esistenza come un unicum non ripetibile... (Luciano Nanni)

 

Il sociale – la tossicodipendenza come espressione del disadattamento – ispira l’artista Marinella Galletti, di professione insegnante. Non c’è, però, alcuna traccia di enfasi pedagogica in questo racconto lucido e anticonsolatorio che ritrae un trentenne cinico e disilluso, votato all’autodistruzione... (Monica Florio)

 

...Descrizione di un personaggio quanto mai puntuale. Se lo scopo di ogni romanzo è quello d creare una persona che prima non esisteva e dopo esiste nell’immaginario collettivo, direi che lo scopo è stato raggiunto in modo felice da Marinella. Dopo aver letto il suo romanzo, sappiamo che questa persona ora esiste e lo riconosciamo … in molte persone che incontriamo per strada e nei molti luoghi probabili o improbabili... (Giorgio Celli)

brani poetici tratti dalle sillogi

ALTREPOESIE -PERCEZIONE DELL' ESPERIENZA D'AMORE - LIBRI DI MATERIALI - SOLOACQUA - RIBELLI - UN COMUNQUE PAESAGGIO - DENTRO ALLE FONTI