COROLLE GIGANTI opera installazione arteterapia

COROLLE GIGANTI opera installazione arteterapia

Visita la Mostra Virtuale

Si nasconde qualcosa di ancestrale e archetipico nella ricerca artistica di Marinella Galletti che, attraverso il suo ricorso all'arte riporta in auge uno studio che affonda le radici in un universo illo tempore...continua

(Azzurra Immediato, catalogo Nel Segno del Contemporaneo, Arte a Palazzo 2016)

 

Corolle Giganti/ 12 elementi modulari: acrilici su carte sagomate e trattate; cm. 82 x 52 (diametro di cm. 170 volumetrici) modulo/corolla

GEMME

GEMME

Entra nella Mostra Virtuale

C’è nel corpo (e forse anche nella natura) degli umani una sottile armatura specchiante, inesauribile fonte di mille diramazioni mitologiche, iconologiche, religiose, filosofiche, fra cui spicca un’allusione al mito dell’Ermafrodito, cioè alla coesistenza del due nell’uno. C’è nei corpi (e forse nella natura umana) questo taglio verticale, un’interfaccia speculare che ognuno porta celata dentro di sé...(Alfonso Lentini)

16 lementi modulari: acrilici su carte sagomate e trattate; cm 42 x 38 (diametro di cm. 123 volumetrici) modulo-gemma

MEMORY

MEMORY

Visita la Mostra Virtuale

"In un ascensionale immaginifico Marinella Galletti compone, su una colonna di un tempio futuribile dell’ arte, un paesaggio della propria anima colta nell’ attraversamento dei diversi momenti della sua vita d’ artista. E’ un paesaggio composito che si identifica in una specie di summa iconologica esperita tra passato, presente e futuro. Sono piccole esistenze quotidiane che si succedono in una scansione filmica..." (Vladimiro Zocca)

acrilici su carta sagomata e trattata; cm. 160 x 50 (diametro di cm. 140 volumetrici)

TIPI COSMICI

TIPI COSMICI

Entra nel Museo Virtuale

Marinella Galletti ha maturato l' intento di scoprire una nuova geografia, introducendo nella pittura una componente musicale, per cui il colore diviene un’ icona danzante. Il suo desiderio di proiettare all’ esterno una misura la spinge a servirsi di un segno graffiante che evoca cosmi ordinati, non travolti da un caos, caleidoscopi di volti umani sospesi nello spazio e sottratti alla forza di gravità... (Gabriele Turola)

8 elementi modulari: acrilici su carte sagomate e trattate; cm. 120 x 80

ESERCIZI DI PICCOLA FOLLIA

ESERCIZI DI PICCOLA FOLLIA

Visita la Mostra Virtuale

Raccolta di 270 disegni su paginette di agendine, cm. (11 x 12 circa). Uno studio sul disegno infantile trasferito all’ esercizio quotidiano: esiti della casualità grafica. Sempre presente, il segno “colto” gioca con lo scarabocchio per divenire una ricerca autentica rivendicata dall’ arte. Racconto esilarante senza freni, storia “altra” del “mondo” per conquistata libertà del segno e del pensiero.

dimensioni del volume cm. 36 x 35; pagine 80; tecnica grafite, matite, biro su carta



@inrete - Nel dipinto di Marinella Galletti il protagonismo dei volti in primo piano viene di fatto ridimensionato da un’evidente condizione di estraneità reciproca. “Classiche” le figure giovani, ognuna delle quali potrebbe sentirsi faber del presente, sembrano subire una sorta di riduzione di ruolo: frammentazione, solitudine, individualismo e delusione che possono essere vinti soltanto con un forte comportamento critico.

(Vittoria Coen catalogo IL LAVORO DELL’ ARTE DIECI ARTISTI PER IL 1° MAGGIO, 2008)